News

Suprema Corte di Cassazione: formale richiesta alla Ministra della Giustizia sulla durata dello stato di emergenza. Ripercussioni sullo svolgimento dei giudizi di legittimità.

Con un comunicato del 19 marzo, l’Ufficio Relazioni con i mezzi d’informazione della Suprema Corte di Cassazione ha reso noto di avere richiesto – congiuntamente al Consiglio Nazionale Forense – alla Prof.ssa Marta Cartabia,  Ministra della Giustizia, di valutare se lo stato di emergenza dichiarato per l’Italia in conseguenza dell’attuale rischio sanitario,  in scadenza per il 30 aprile 2021, debba essere prorogato e con esso l’attuale regime processuale operante per il giudizio di legittimità.

Difatti, dato che sono state stabilite modalità processuali diverse per la trattazione dei ricorsi di legittimità in ragione dello stato di emergenza, la Cassazione ha sollecitato un riscontro tempestivo per poter eventualmente procedere con le necessarie riorganizzazioni logistiche.

allegato_41462_1