Tag

Studio Legale Silvestri | avvocato esperto in responsabilità amministrativa da reato degli enti ex d.lgs. 231/2001

08 Giugno 2021, ore 17.30 – ANDAF E CENTRO STUDI RT presentano il Workshop “La responsabilità del DP e degli Apicali” . Approfondimento dell’Avv. Serena Silvestri sui Reati Tributari nell’ambito della responsabilità degli enti

By | In Evidenza, News

Lo Studio Legale Silvestri segnala un interessante evento che si terrà domani 8 Giugno alle ore 17.30 in video collegamento.

Il Workshop presentato da ANDAF con la collaborazione del Centro Studi Responsabilità e Tutele approfondirà la delicata tematica delle responsabilità del Dirigente Preposto e degli Apicali.

I lavori saranno aperti dal dott. Carmine Scoglio, Vice Presidente ANDAF e Coordinatore dei Comitati Tecnici di ANDAF, e dal Dott. Graziano Graziaplena, Presidente del Comitato Tecnico ANDAF Corporate Governance &Compliance, vedranno il susseguirsi di interventi di professionisti specializzati nel settore.

In particolare, l’Avv. Serena Silvestri approfondirà con la propria relazione la delicata questione dell’inserimento dei reati tributari nel novero delle fattispecie criminose da cui può scaturire la responsabilità dell’ente ex D.lgs. n. 231/2001, ripercorrendo i due principali momenti di riforma: dal D.Lgs. n. 124/2019 convertito nella Legge n. 157/2019 alla Direttiva PIF attuata con il D.Lgs. n. 75 /2020. L’Avvocato si concentrerà poi sul ruolo determinante dei CFO nella fase di aggiornamento dei Modelli 231.

Interverranno al Convegno, l’Avv. Elena Iembo che si occuperà di “gli apicali, la responsabilità e la compliance“, la Dott.ssa Maria Rosaria Leccese che affronterà le “Responsabilità condivise degli apicali e del collegio sindacale” e l’Avv. Alessandro Parrotta che si concentrerà sulla “Responsabilità del dirigente preposto, tra legge penale e responsabilità dell’Ente“.

All’interno della locandina allegata, è presente il link per iscriversi all’evento. La partecipazione è gratuita ma la prenotazione è obbligatoria. A tutti gli iscritti sarà consegnato un White Paper di approfondimento.

Locandina evento 8 giugno_def

L’Avvocato Serena Silvestri intervistata nel programma radiofonico #Live Social

By | In Evidenza, News

L’Avvocato Serena Silvestri, intervistata nel programma radiofonico #Live Social, racconta la propria esperienza professionale spaziando tra consigli operativi e aneddoti.

Nel corso della breve chiacchierata sono stati comunque toccati molti temi interessanti: le aree professionali trattate dallo Studio, il ruolo delle professioniste in un settore maschile come quello del penale economico, l’importanza della specializzazione, i cambiamenti del modo di lavorare dovuti all’attuale emergenza sanitaria, il ruolo centrale dell’assistito.

Ecco il video integrale dell’intervista.

Per l’Ordine degli Avvocati di Roma l’Avvocato Serena Silvestri è “esperto in responsabilità amministrativa da reato degli enti ex D.lgs. 231/2001” ai sensi del comma VIII dell’art. 3 del vigente regolamento della formazione continua

By | In Evidenza, News

Per l’Ordine degli Avvocati di Roma l’Avvocato Serena Silvestri è “esperto in responsabilità amministrativa da reato degli enti ex D.lgs. 231/2001”.

Con adunanza dello scorso 21 aprile 2016 il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma ha espresso il proprio parere favorevole al conseguimento da parte dell’Avv. Serena Silvestri della qualifica di “esperto in responsabilità amministrativa da reato dell’ente ex D.lgs. n. 231/2001”.

Si tratta di un rilevante e formale riconoscimento professionale ottenuto in base a quanto previsto dal comma VIII dell’art. 3 del vigente regolamento della formazione continua.

Il riconoscimento ufficiale di tale qualifica viene rilasciato all’avvocato che, durante il triennio formativo, abbia dimostrato all’Ordine di appartenenza la propria esperienza maturata in una specifica materia, oggetto di insegnamento universitario (con esclusione dei macro settori: penale, civile, etc.) attraverso la prova del conseguimento di almeno 40 crediti formativi in quella specifica materia. Inoltre, è altresì necessario dimostrare documentalmente di avere trattato, sempre nel triennio, almeno 20 questioni relative a tale materia.